Materiale
Informativo
Nome dell'autore: Marco
Cognome dell'autore: Nolberti
Quello che il Santo vede
Immagine dell'edicola
Data dello scatto: 14-08-2019
Coord. GPS: 45°46'12.9"N 9°16'14.6"E
Nome del Santo: Madonna col Bambino, S. Francesco e S. Pietro
Info e storie su questo Santo:

Edicola con affresco raffigurante la Madonna Assunta in cielo col Bambino, S. Francesco e S. Pietro - Tregolo, frazione di Costa Masnaga, piazza Bianconi.

 

La cappella è stata eretta nel 1630 dai frati francescani venuti in soccorso della popolazione colpita da peste (sulla parte bassa del dipinto vi è raffigurato il paesaggio locale con al centro un sacerdote ed un chierichetto nelle campagne  circondati da scene di appestati curati e trasportati).

Un’antica foto, forse scattata nel 1901, mostra un dipinto identico a quello di oggi.

Nel 1899 accanto all’edicola venne messa una lapide coi nomi dei caduti in guerra (immagino tutti in Abissinia).

Nel 2008 l’edificio le cui mura ospitavano l’edicola viene demolito per far spazio a villette a schiera e spazi commerciali.

Nel 2010 viene inaugurata l’edicola con il dipinto, la lapide ai caduti ed una nuova lapide che ricorda i personaggi illustri nati a Tregolo:

-Carlo Bianconi: inventò e sviluppo un sistema di trasporto su diligenza in Irlanda, dove il suo nome (Charles Bianconi) è più famoso; si stabilì a Clonmel e ne divenne sindaco. Oggi Clonmel è gemellata con Costa Masnaga e questa lapide si trova proprio nella piazza da cui inizia via Clonmel;

-Antonio Magni: storico ed archeologo illustre a cavallo tra ‘800 e ‘900; da lui prende il nome della piazza;

-Francesco Confalonieri:scultore.

 

Info sulla cronistoria di questa edicola le ho trovate in questa pagina:

http://www.costamasnaga.altervista.org/tregolo.htm